Triscina, trova un Pitone Reale nel giardino di casa

9 settembre 2013 di Egidio Morici

Ciro Signorello durante la cattura
Erano le otto e mezzo del mattino quando il signor Alberto Stoppa ha trovato un serpente nel giardino di casa sua a Triscina, in contrada Manicalunga. Non uno qualsiasi, ma un Pitone di circa un metro di lunghezza, probabilmente sfuggito al proprietario o abbandonato.
Dopo aver chiamato Carabinieri e Vigili Urbani ed essendo stato informato che la cosa non era di loro competenza, il signor Stoppa ha contattato Mirella Ghelli dell’associazione Lida (Lega Italiana Diritti dell’Animale) che ha allertato il Corpo Forestale.
L’erpetologo però sarebbe stato disponibile soltanto l’indomani.
La situazione è stata risolta con l’intervento di un  appassionato privato, profondo conoscitore di serpenti, Ciro Signorello che, essendo in grado di maneggiarli, lo ha catturato rimanendo d’accordo telefonicamente con il comandante Pietro Cascio del distaccamento di Castelvetrano sulla  temporanea custodia.

E’ lo stesso Ciro Signorello a spiegare che si tratta in realtà di un Pitone Reale dell’Africa, detto ‘pitone palla’ proprio per l’abitudine a rimanere arrotolato su se stesso

Non è un esemplare velenoso – ha aggiunto – e non raggiunge dimensioni considerevoli. Si nutre stritolando piccoli animali che divora con una grande apertura mascellare“.
Al signor Stoppa, da un po’ di tempo, erano spariti due piccoli gattini. Difficile dire se il pitone ne sapesse qualcosa.  

Egidio Morici
www.500firme.it


FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.