Finti poliziotti rapinano la TNT di Campobello di Mazara

4 novembre 2013 di Egidio Morici


Campobello di Mazara – Intorno alle 5,30 del mattino, i rapinatori avrebbero fatto irruzione al deposito della TNT di Campobello di Mazara travestiti da poliziotti e carabinieri, con tanto di auto coi lampeggianti. Le informazioni sono ancora frammentarie e non confermate, ma avrebbero intimato ai dipendenti che si trattava di un’operazione antidroga, rinchiudendoli dentro alcune aree della struttura e chiedendo ad alcuni di loro di farsi aiutare a caricare i pacchi, forse addirittura dentro i furgoni della TNT.
Prima di allontanarsi e far perdere le loro tracce, avrebbero dato fuoco alle finte macchine delle forze dell’ordine.
I veri Carabinieri, al momento, starebbero interrogando i dipendenti.
Egidio Morici
FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.