Despar. I camion usciranno: “Si tratta di un noleggio”, i lavoratori votano a favore

18 aprile 2014 di Egidio Morici

Stamattina la dottoressa Manzo, dell’Agenzia dei beni sequestrati e confiscati, ha incontrato i lavoratori del Gruppo 6 Gdo, nella sede di via Partanna a Castelvetrano. 
Erano presenti le parti sociali e gli amministratori Cirino, Buscemi e Ribolla
La Manzo ha chiarito che i tir non saranno venduti, ma noleggiati fino al 25 maggio da un’azienda di grande distribuzione. 
Un affitto che, secondo l’Agenzia, potrebbe aprire un altro spiraglio nelle trattative.

Il senso dell’operazione, come ha precisato la Manzo, sta proprio nella tutela dei posti di lavoro, unico obiettivo dell’Agenzia. E’ stata auspicata anche una migliore comunicazione con i lavoratori, per non creare inutili muri che potrebbero impedire i necessari tentativi di soluzione. 
L’agenzia, a questo punto non esclude la possibilità di creare delle trattative separate con più gruppi facendo, se serve, anche un passo indietro sulla proposta di acquisizione in un unico blocco comprendente il centro di distribuzione. 
In un secondo momento, i dipendenti si sono riuniti insieme ai sindacati per decidere sul da farsi, procedendo ad una votazione che ha visto la maggioranza favorevole all’uscita dei quattro camion, trattandosi appunto di un noleggio e non di una vendita. 

Egidio Morici
www.500firme.it

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.