[VIDEO] Anime Nere, intervista a Fabrizio Ferracane: “La mafia è in realtà nei palazzi del potere”

30 agosto 2014 di Egidio Morici

 

 

Immagine anteprima YouTube
 
David di Donatello per Anime Nere. Miglior Film e Migliore Regia
Di Egidio Morici – Nel video, un’intervista esclusiva che l’attore Fabrizio Ferracane ha concesso ai nostri microfoni prima della proiezione a Venezia. E’ un viaggio infernale, quello dei tre protagonisti di Anime Nere, tratto dall’omonimo libro di Gioacchino Criaco. Nel suo film il regista Francesco Munzi rappresenta un sud da un lato distante dall’inflazionata tradizione fatalistica e dall’altro crudo, con la voce dei cattivi.

Cattivi che, anche se icone del male, diventano allo stesso tempo vittime e carnefici. Portatori di quell’umanità a tratti istintiva e oscura che si trasforma in reazione incontrollata alle ingiustizie e alla diseguaglianze.

L’attore ci parla anche del suo personale punto di vista sulla mafia, identificandola più nei palazzi del potere, con le responsabilità dei colletti bianchi.

 

Le scene sono state girate soprattutto in Calabria, una regione bella e dannata, come tante altre del sud Italia.

Anche in questo film, Fabrizio Ferracane interpreta un cattivo: Luciano. Ma chissà, per il prossimo film potrebbe anche avere il ruolo di un buono, visto che ha già fatto dei provini per un nuovo film su Paolo Borsellino in programma prossimamente.

 

Smentita invece la sua partecipazione a Black and White, insieme a Kevin Costner, riportata da alcuni siti che si occupano di cinema. Un errore che però sembra un auspicio, anche se Ferracane confessa che gli piacerebbe molto in realtà lavorare con Alejandro González Iñárritu, il regista messicano di “21 grammi”.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.