L’ultima opera di Nitsch lo squartatore a Palermo

28 giugno 2015 di Egidio Morici

 

Fabio Ferrara.45 (1)

 

Di Egidio Morici – Squartare carcasse di animali e crocifiggerne i corpi mutilati.

Sarebbero i contenuti principali della mostra di Hermann Nitsch, che si dovrebbe svolgere a Palermo dal 10 luglio al 20 settembre.

In molti, non soltanto animalisti, si sono opposti a questa macabra macelleria, che sarebbe davvero difficile definire arte. Ecco perché più di 63 mila persone hanno sottoscritto una petizione on line per chiedere al sindaco di Palermo Leoluca Orlando di annullare l’evento.

 

Lo squartatore si è difeso dicendo che gli animali sono già morti e che lui si limita a squartare, mutilare e crocifiggere soltanto le carcasse.

Nel febbraio scorso Nitsch avrebbe dovuto “esibirsi” a Città del Messico, ma fu fermato proprio da una petizione on line.

Funzionerà anche a Palermo?

Chi vuole, può firmare la petizione su Change.org

Intanto proponiamo questa divertente e significativa vignetta di Fabio Ferrara. Non si sa mai, magari Nitsch potrebbe prenderne ispirazione.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.