Castelvetrano, Errante non invita Pompeo. Botta e risposta col portavoce

4 giugno 2016 di Egidio Morici

Pompeo viso

 

L’ex sindaco di Castelvetrano, Gianni Pompeo, fa sapere dalla sua pagina Facebook, di non essere stato invitato all’inaugurazione della nuova struttura del Convento dei Minimi, avvenuta il 2 giugno scorso in occasione della Festa della Repubblica.

 

“Uno spettacolo poco dignitoso”, secondo l’ex primo cittadino, quello “della corsa a chi per primo vuole mettere il cappello sull’opera”.

Il progetto di recupero dell’immobile nasce infatti durante l’amministrazione Pompeo e rientra nei 17 milioni di euro di finanziamento del fondo europeo 2007-2013.

Allo stato dell’ex sindaco ha risposto il portavoce di Felice Errante (che nella precedente consiliatura era stato portavoce dello stesso Pompeo)

Ecco di seguito il botta e risposta:

Pompeo 1

 

Quarrato 1Pompeo 2

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

  1. Baldassare Genova scrive:

    tutti parlano di Verità ma la verità quella vera e che è agli occhi di tutti è quella di una città allo sbando, una città dove il degrado ormai ha raggiunto un livello di non ritorno. Eppure parlano di verità e di attribuzione di meriti per un finanziamento e per un’opera progettuale che si è formalizzata sotto la sindacatura Pompeo. Di questo ne ha parlato il sindaco Errante durante il discorso inaugurale, quindi mi sembra una polemica fine a ses stessa e per fare campagna elettorale. Così come ci si battaglia (a fari curtigghiu) per avere riconosciute le cose positive fatte per la città. MI DOMANDO COME MAI E’ POSSIBILE CHE NESSUNO E’ RESPONSABILE DEL DEGRADO IN CUI VERSA LA CITTA’ MA ANZI SI RIMANDANO AGLI ALTRI LE RESPONSABILITA’?. SAISEB SAICA TRIBUTI ITALIA SERVIZI PUBBLICI; BELICE AMBIENTE TASSAZIONE ALLE STELLE,CANILE MUNICIPALE STRADE URBANE ED EXTRAURBANE DISSESTATE LE BORGATE AMARINARE ABBANDONATE A SE STESSE ETC ETC ma nessuno è responsabile di tutto questo degrado? MA POI SCUSATEMI MA COSA AVETE SEMPRE DA ESSERE SORRIDENTI?

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.