Castelvetrano Selinunte. Monnezz’art e turismo

3 luglio 2016 di Egidio Morici

 

13575692_10208049706093971_1378043447_o

 

La poltrona e la birra, davanti alla TV. Sullo sfondo una montagna di rifiuti ingombranti, speciali, pericolosi, elettronici, da cui si staglia la bandiera italiana.

Sembra una vera e propria installazione artistica, quella che è spuntata stamattina, all’indomani dell’addio agli europei di calcio della nazionale italiana. Si tratta di una delle strade che portano a Selinunte, attraversando le verdi campagne castelvetranesi, dove non è la prima volta che curiose composizioni come questa, fatte coi rifiuti abbandonati da tempo a bordo strada, bloccano la circolazione stradale. Un paio di settimane fa accadde la stessa cosa e il comune di Castelvetrano liberò la strada. Non venne effettuata la completa bonifica, ma vennero tolti i cassonetti, forse nell’intento di dissuadere gli incivili dall’abbandono dei rifiuti.
 
La cosa evidentemente non ha funzionato e i rifiuti, che il Comune aveva rimesso a bordo strada, si sono moltiplicati a dismisura, costituendo materiale per l’ennesima “installazione”.

Intanto ieri è stata sottoscritta la prima delle procedure per la candidatura ufficiale del sito “Selinunte e la chora selinuntina” alla World Heritage List dell’Unesco, proposta lanciata durante un convegno internazionale, organizzato dal Club per l’Unesco Castelvetrano Selinunte.
 
Egidio Morici

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

  1. giuseppe g scrive:

    W l’arte, in questo campo siamo veramente insuperabili e non è poco…

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.