Le lettere dei partigiani condannati a morte

25 aprile 2017 di Egidio Morici

 

Sinistra per Castelvetrano LOGO

Da tempo si dice che la festa della liberazione è di tutti. Certo, che però non si tratti di una ricorrenza particolarmente sentita a Castelvetrano, non è una novità. In ogni caso, tra i “tutti” che avrebbero potuto organizzare qualcosa, c’è questo gruppo di persone che ha scelto di leggere le lettere dei partigiani condannati a morte dal regime nazifascista.

Chi vuole, può farsi una passeggiata nel tardo pomeriggio allo Scalo di Bruca a Marinella di Selinunte e sapere qualcosina in più sulla Resistenza e sulla Liberazione. Potrebbe essere un valore aggiunto a salsiccia e pancetta sulla griglia.

 

Di seguito il breve comunicato de “La Sinistra per Castelvetrano”.

Per non dimenticare il patrimonio comune lasciatoci dalla Resistenza, il valore dell’antifascismo e la memoria dei caduti per la Libertà, martedi 25 Aprile alle h.18.00 presso lo Scalo di Bruca a Marinella di Selinunte, leggeremo le lettere dei partigiani condannati a morte dal regime nazifascista.
Chi vuole può unirsi a noi.
sinistrapercastelvetrano@gmail.com

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.