Castelvetrano, Italian Leaks e Matteo Messina Denaro. Il servizio di Sandro Ruotolo

16 luglio 2017 di Egidio Morici

 

Giovanni Lo Sciuto

 

Riporto questo eccellente lavoro di Sandro Ruotolo, nella speranza che possa rappresentare un elemento di riflessione sul senso dell’opportunità politica, che prescinde dalle rilevanze penali.

Credo sia un’ottima occasione per partiti, movimenti, comitati e semplici cittadini, per ripensare e valutare le cose da un’ottica diversa dalla semplice “reazione all’etichetta”. Una società civile che vuole riscattarsi, può cominciare smettendola di lamentarsi dei giornalisti che “ci dipingono come mafiosi”. Se tutte le energie spese “a difendersi” da chi fa informazione, fossero state usate per difendersi dalla mafia, forse il comune di Castelvetrano non sarebbe stato commissariato.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Commenti

Copyright © 2014 Castelvetrano 500 firme. All rights reserved.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L’autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.